Massaggio al Neonato (Shantala)


La nascita di un bambino è un evento eccezionale per tutti i genitori e per il neonato la più straordinaria, profonda e forte delle avventure. Nel grembo materno, prima della nascita, il bambino vive in un ambiente protetto, caldo e rassicurante avvolto dalle pareti uterine e cullato dalle pressioni ritmiche del liquido amniotico e dal ritmo del cuore della madre. Al momento della nascita il neonato entra improvvisamente a contatto con un ambiente sconosciuto, incerto e a tratto pauroso. Ciò è dovuto al mix di nuove sensazioni che, in alcuni casi, possono creargli uno stato di angoscia e smarrimento.
Il Massaggio Indiano per Neonati rappresenta un continuum energeticoShantala fra la vita uterina e quella esterna attraverso il quale è possibile prolungare l’intimo contatto tra madre e figlio, come un’integrazione fisiologica naturale e cosciente. Diventa, prima di ogni effetto terapeutico, lo strumento principale per comunicare con il proprio bimbo avviando una relazione armoniosa tra genitore e figlio.
La pratica del Massaggio Indiano per Neonati, anche chiamato Shantala, ha origine nella regione del Kerala a sud dell’India. È una delle più antiche e tradizionali arti indiane che viene tramandata da madre in figlia durante il periodo della gravidanza e fa riferimento ai principi basilari della Medicina Ayurveda.  Si tratta di un metodo dolce e rassicurante che si pratica attraverso l’esclusivo uso delle mani per donare e comunicare al neonato sensazioni di benessere e di rilassamento.