Consulente Supporter Babywearing


ESISTE UN’ABITUDINE SEMPLICE ED ANTICA DI PRENDERSI CURA DEI PROPRI BAMBINI:
TENERLI IL PIÙ POSSIBILE VICINO ALLA MAMMA.
Babywearing letteralmente significa “indossare il bambino” e si pratica attraverso l’utilizzo di una fascia o di altri supporti che seguono la fisiologia del bambino e attraverso i quali si acquisirà una vera e propria pratica di accudimento, basata sull’ascolto e sul contatto. La consulente babywearing è colei che oltre a tenere incontri informativi sul portare, può fare consulenze in cui insegna ai genitori che desiderano avvicinarsi a questo mondo come portare nel pieno rispetto della naturale fisiologia dei piccoli e dei  vari supporti. Sa inoltre valutare la correttezza di una legatura o la validità di un supporto porta bebè.

Di seguito solo alcuni dei benefici del babywearing, spiegati nel volume “Lasciati abbracciare!” di Licia Negri:
- Promuove l’attaccamento e la fiducia tra genitori e figli
- Incrementa le stimolazioni in totale sicurezza
- Lascia alla mamma le mani libere per occuparsi di tante faccende
- E' un'utile strumento nello sviluppo psicomotorio del bebè
- Può essere un valido aiuto in caso di depressione post partum